Dimenticati nel negozio chiuso, la disavventura di due turisti a Intra

Verbania -

VERBANIA - E’ capitato nelle settimane scorse: il titolare di un negozio di abbigliamento del centro di Intra, chiama la Polizia, è preoccupato perché al ritorno dalla pausa pranzo, ha trovato la porta del negozio aperta e la chiave mancante. E’ convinto che qualcuno l’abbia rubata, magari dei ladri di professione che nella notte potrebbero ritornare a “visitare” l’esercizio commerciale. Ma ai poliziotti l’ipotesi non convince troppo e, per svelare l’enigma, chiedono di controllare le videocamere di sorveglianza. Lo fanno, e si scopre la sorpresa. I fotogrammi mostrano due persone che si muovono nel negozio ormai chiuso per la pausa pranzo: hanno in mano dei capi di abbigliamento, li appoggiano sulla cassa e attendono un po’, poi si guardano intorno e si accorgono che il negozio è ormai vuoto. Che fine hanno fatto tutti? Sono spaesati, provano a fare un nuovo giro, inutilmente, poi si avvicinano alla porta, cercano di aprirla, invano. Passano alcuni minuti quando ad un tratto l’occhio di uno dei due si posa su una chiave attaccata ad un muro lì vicino, la prende, la prova nella serratura della porta, è quella giusta, sono liberi. Prima di andarsene, tuttavia, i due turisti - pare due tedeschi - hanno provveduto a rimettere nei relativi stand i capi di abbigliamento che volevano acquistare. Onesti ed ordinati, un bell’esempio per tutti non c’è che dire.     

 

Antonella Durazzo
Ricerca in corso...