Dalla Regione 341 mila euro a 6 Unioni dei comuni

Reschigna: “Un sostegno importante a chi si unisce per dare migliori servizi ai cittadini”

Torino -

TORINO - 4,7 milioni di euro andranno dalla Regione Piemonte a 79 Unioni di comuni piemontesi. Oltre metà di queste risorse (2,56 milioni di euro) provengono da fondi regionali. Nel VCO 341 mila euro andranno a 6 Unioni.

Sono state così soddisfatte tutte le domande del 2015, grazie all’assestamento di bilancio che ha stanziato oltre 4 milioni di euro, i nuovi finanziamenti andranno a tutte le Unioni dei Comuni che hanno visto accogliere la loro domanda del bando 2016. Sono ben 16 i casi di Unioni che ricevono contributi superiori ai 100.000 euro, poichè svolgono un numero considerevole di funzioni associate comunali. Complessivamente il 25% delle Unioni finanziate svolgono più di 5 funzioni in forma associata. I contributi raggiungono anche 8 Unioni che sono nella fase di avvio della gestione associata e che vengono così accompagnate in questi primi passi.

Complessivamente emerge rispetto al 2015 un aumento del numero di Unioni beneficiarie dei contributi e anche del numero di funzioni delegate dai comuni alle Unioni”, commenta il vicepresidente Aldo Reschigna. “In Piemonte gli enti locali stanno dando quindi segnali di aver compreso la sfida dell'aggregazione intercomunale per fornire servizi migliori ai propri cittadini. E’ un processo positivo che intendiamo sostenere e incoraggiare anche in questo 2017”. (C.S)

 

Ricerca in corso...