Da ottobre la nuova tariffa under 26 per gli abbonamenti annuali del treno

Lo sconto sara' pari al 10% cumulabile con il Bonus Pendolari

Partirà a ottobre la sperimentazione relativa all’applicazione di tariffe agevolate per gli abbonati ferroviari annuali per gli under 26 (studenti e non), che prevede una riduzione del 10% del costo dell’abbonamento. La sperimentazione ha lo scopo di verificare se tale  riduzione tariffaria può portare ad un incremento degli utenti che utilizzano il treno per i loro spostamenti per studio o lavoro, compensando in tal modo i minori introiti derivanti dallo “sconto”. L’Agenzia della Mobilità Piemontese ha concordando con Trenitalia che l’agevolazione sarà riconosciuta a partire dal mese di ottobre, fino al raggiungimento dell’importo che il Consiglio Regionale ha stanziato nella legge di bilancio per tale sperimentazione, ovvero 350.000 euro. Le agevolazioni si applicano esclusivamente agli abbonamenti annuali sui treni Sfm, Regionali e Regionali Veloci nel solo ambito dei confini tariffari del Piemonte (escluse pertanto le tratte sovraregionali) ed esclusi gli abbonamenti Formula. L’offerta è valida ai soli minori di 26 anni, non compiuti alla data dell’acquisto, residenti nella nostra regione. “Una iniziativa – ha commentato l’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Francesco Balocco – che confidiamo di stabilizzare anche per i prossimi anni, introducendo l’agevolazione anche su abbonamenti trimestrali (attualmente non previsti da Trenitalia) o comunque con forme di rateizzazione. Ricordo inoltre che da settembre sarà applicato anche il cosiddetto “Bonus Pendolari” (che sugli abbonamenti annuali è pari al 5% del valore dell’abbonamento stesso) e che tale sconto si cumulerà, a partire da Ottobre, con la nuova tariffa under 26.”

Redazione On Line
Ricerca in corso...