Cadavere in un'auto nel lago d'Orta. Indagini in corso

L'Apecar sarebbe scomparso una ventina di anni fa

omegna -

OMEGNA - Carabinieri, Vigili del fuoco, sub dei VvF del nucleo sommozzatori di Torino, sono al lavoro, sul lungolago di Omegna, nei pressi della discoteca Kelly, nel recupero di un veicolo dal lago d’Orta con un cadavere a bordo. Per il momento sono sconosciute le cause della tragedia sulla quale indagano i CC di Omegna e del Nucleo operativo Radiomobile. Dalle ultime informazioni potrebbe trattarsi di un accadimento di qualche tempo fa e scoperto solo ieri da alcuni sub. In particolare pare trattarsi di un'apecar finita sott'acqua una ventina d'anni fa per un inciudente e mai più ritrovata.  I magistrati presenti sono il procuratore capo Olimpia Bossi e il sostituto Sveva De Liguoro del Tribunale di Verbania. Particolarmente lunghe e delicate le operazioni di recupero, in corso sin dalla mattina.

Ricerca in corso...