A Casale mancano i medici di base, Pizzi:” Ci aspettiamo una soluzione già nelle prossime settimane"

Casale Corte Cerro -

Era stato un tema che aveva animato la campagna elettorale di Casale: quello relativo alla mancanza di un medico di base. Dopo la rielezione, sulla questione dice la sua il sindaco Claudio Pizzi, auspicando che in tempi brevi venga trovata una soluzione. "A Casale -sottolinea Pizzi- i medici di medicina generale sono in via di estinzione e quelli rimasti non hanno un posto libero avendo raggiunto il numero massimo di assistiti: negli ultimi dodici mesi ben  tre medici hanno lasciato il nostro comune per raggiunti limiti di età. Pensavamo di aver risolto il problema ad inizio anno, quando un medico si era premurato di avanzare la proposta di trasferirsi a Casale Corte Cerro: all'ultimo momento però  ha preferito rinunciare a favore di un comune del Vergante. A seguito di un incontro con la Direzione dell'ASL-conclude Pizzi- Casale è stata inserita nella lista dei comuni con  carenza di medici già nella determina dirigenziale dell'assessorato regionale del 5 aprile scorso, che prevede il nostro Comune come sede di apertura obbligatoria dell'ambulatorio. Ci aspettiamo che nelle prossime settimane la selezione dei nuovi Medici di Medicina Generale possa portare alla soluzione definitiva per il nostro comune".

Ricerca in corso...