Rifugio Il Focolare, dove la polenta si cuoce come una volta

Druogno -

Druogno è un piccolo paesino all’ingresso della Val Vigezzo in cui si nasconde un interessante tesoro gastronomico, il Rifugio Il Focolare. Un locale caldo e accogliente nato nel 1997 grazie a Liliana ed Emilia che hanno avuto la voglia di mettersi in gioco creando un ristorante tutto loro. Un locale caldo e accogliente dove si cuoce la polenta come un tempo, in un grande paiolo, sul fuoco del camino posto al centro della sala, e il tepore della fiamma scalda i commensali mentre consumano il loro sostanzioso pasto. Spezzatino di Cervo, Cinghiale, Capriolo e Manzo, funghi trifolati alla perfezione, lumache alla vigezzina con bagnett e formaggi fusi della valle, arricchiscono l’oro giallo del Focolare e lo rendono un piatto delizioso, capace di accontentare anche i palati più esigenti. La cuoca Emilia dopo 20 anni di gestione ha ancora tanta voglia di sperimentare e crea sempre qualche nuovo piatto capace di provocare le papille gustative dei suoi clienti.

Si diletta nella realizzazione di gustosi ravioli, la cui sfoglia è caratterizzata da un impasto composto da cinque tipi di farina: bianca, semola integrale, grano saraceno, segale e castagne e il ripieno è a base di prosciutto della Val Vigezzo, porri e formaggio, serviti con burro d’alpe fuso e una salsa di pane nero di Coimo. Oltre alla pasta fresca come le tagliatelle di grano saraceno, il punto forte del rifugio è la carne che viene perlopiù proposta durante il servizio serale, in tutte le sue varianti, dalla Lausciera, carne cotta su pietra ollare, al filetto nel “Coccio” con grasso d'alpe e lardo, al filetto croccante con sfoglie di pane Carasau, prosciutto crudo e funghi trifolati. Un rifugio circondato da una miriade di piante di mirtilli che Emilia e Liliana sfruttano sapientemente per realizzare i loro straordinari dolci come la morbida torta, impreziosita da questi gustosi frutti blu. Tra qualche anno sarà invece Liliana insieme alla figlia Elena ad aprire una vera e propria azienda agricola dove produrranno confetture, formaggi e ci sarà un grande orto da cui il ristorante si servirà per avere erbe e verdure fresche stagionali tutti i giorni. Quella del Focolare è una cucina genuina fatta di passione e amore per gli ingredienti più freschi e naturali, una cucina che sa davvero scaldarvi il cuore.

elena maffioli
Ricerca in corso...