Vinitaly: settore (e consumi) sempre in crescita

VERONA -

Vino, vino e ancora vino. Sembra questo essere il mantra che accompagna l’edizione n. 53 di Vinitaly, in programma dal 7 al 10 aprile.

E se l’interesse per il prodotto italiano è in costante aumento nel mondo, i dati 2018 riferiti al nostro Paese parlano chiaro: +2,8% a valore sul mercato interno rispetto al 2017, per un giro d’affari che supera i 14 miliardi di euro (circa 23 milioni di ettolitri di vino venduti all’anno).

L’Osservatorio Vinitaly – Nomisma Wine Monitor ci fa capire quanto sia importante questo settore per la nostra economia: 406 vini, 310mila aziende vitivinicole, 650mila ettari di terreno a vigna.

Un’eccellenza che posiziona l’Italia al quarto posto fra i mercati “top” dietro a Stati Uniti, Francia e Regno Unito con ottime prospettive di crescita per tutto l’indotto.

Paola Bonfanti
Ricerca in corso...