Omegna, Lago d'Orta osservato speciale

omegna -

Mancano 23 centimetri. E poi il lago d'Orta ad Omegna comincerà ad esondare. Le prime zone che saranno interessate da un'eventuale allagamento saranno i giardini pubblici ed il parcheggio e la strada davanti all'ospedale Madonna del Popolo. "Siamo vicini al livello di guardia- la conferma dell'assessore alla protezione civile Mattia Corbetta- ed inevitabilmente stiamo monitorando la situazione, prestando attenzione a tutti i bollettini Arpa. Il lago ieri era sceso di un paio di centimetri, mentre con le piogge della notte e del mattino è cominciato a risalire. Nelle prossime ore valuteremo se riaprire il Coc e la sala operativa, in base anche ad eventuale allerta gialla. Le previsioni non sono confortanti perchè sono previste ulteriori precipitazioni" precisa Corbetta.  Una cosa però è da rimarcare. "Siamo ancora lontanissimi dalla situazione del 2014, quando il lago era più alto di un metro rispetto ad oggi. Se dovesse essere raggiunto il livello di guardia, gli allagamenti sarebbero comunque contenuti: episodi simili si sono già verifricati un paio di volte negli ultimi dieci anni. Le acque raggiungerebbero la passeggiata ai giardini e parte del parcheggio, mentre qualche problema potrebbe esserci per la viabilità davanti all'ospedale" conclude l'assessore.

Daniele Piovera
Ricerca in corso...