Il filosofo Guido Brivio inaugura Agorà

omegna -

È tutto pronto per Agorà, rassegna di “cultura in piazza” che, oggi pomeriggio, dopo i saluti delle Autorità, inaugurerà a Omegna una tre giorni di dialoghi e riflessioni per approfondire tematiche inerenti scienza, comunicazione e uomo.

 

Un appuntamento gratuito, dedicato a persone di tutte le età, organizzato dall’Assessore Comunale alla Cultura e all’Istruzione, Sara Rubinelli, con l’intento di aprire con la cittadinanza un dialogo su grandi temi di interesse “per crescere come esseri umani e acquisire strumenti per vivere con più consapevolezza di quanto ci circonda”.

 

 Con questo intento, alle ore 17, in Piazza XXIV Aprile, di fianco a Palazzo di Città, Guido Brivio ci accompagnerà in un approfondimento sulla civiltà delle immagini  e sulla vera natura del potere comunicativo che in esse si cela. Introdotto da Gino Carissimi, lo studioso di estetica e pratiche filosofiche terrà un intervento intitolato: “Kalos o kindynos – Bello il pericolo. Comunicare per immagini”.

 

Alle ore 21, sempre in Piazza XXIV Aprile, Maddalena Fiordelli e Nicola Diviani, ricercatori senior in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Lucerna e dell’Università della Svizzera italiana, dialogheranno a due voci su come “Costruirsi un’immagine attraverso la comunicazione: gli opinion leader della rete”.

Sarà un importante momento di confronto per riflettere sugli influencer ai tempi di Internet, ma anche sui rischi e sulle opportunità che si parano di fronte a chi sceglie di intraprendere questa nuova ‘professione’.

 

In caso di pioggia, gli eventi si svolgeranno nell’orario indicato ma negli spazi al coperto del Forum Omegna, al civico 1 di Parco Pasquale Maulini.

Comunicato stampa
Ricerca in corso...