I ringraziamenti e i primi obiettivi del neoletto presidente del VCO, Arturo Lincio

vco -

Ringrazio tutti i consiglieri per l’affluenza che dimostra l’attenzione per i problemi della Provincia e la loro consapevolezza delle importanti ricadute sulle amministrazioni comunali, in particolare per quanto riguarda la viabilità e l’edilizia scolastica. Ringrazio la coalizione che mi ha sostenuto e che ha dimostrato una forte coesione, in un momento finanziariamente assai delicato, in un percorso che riassumo in tre punti essenziali.

Primo: La irriducibile difesa della dignità del territorio e del suo sviluppo economico e sociale.

Secondo: La difesa della credibilità, in sempre maggiore crisi, delle istituzioni Regione e Provincia che, l’una per la mancata attribuzione e l’altra per la mancata disponibilità di risorse, non si rivelano efficienti nello svolgere funzioni istituzionali fondamentali.

Terzo: Pretendere che ad ogni territorio sia riconosciuta la pari soddisfazione dei propri diritti significa per la nostra Provincia l’attuazione di quanto prevede la legislazione nazionale per le Province Montane che,  pienamente attuato da Veneto e Lombardia, il programma non rispetta o non sa affrontare. Analogo discorso riguarda l’attribuzione dei fondi dei canoni idrici. C’è quindi molto lavoro da fare e lor faremo con quanta più energia possibile nella speranza della maggior condivisione possibile e che il Buon Dio ci assista.

Arturo Lincio

(C.S.)

Comunicato Stampa
Ricerca in corso...