Dai laghi ai monti del VCO, alla selvaggia Val Grande, fino in India, la fotografia regala emozioni a Mergozzo

Oltre 200 persone alla serata con Giancarlo Parazzoli, Marco Tacca, Massimo Lanteri e Marco De Ambrosis

Dai laghi ai monti del nostro territorio, fino all’India, per poi tornare in Val Grande. E’ stato un viaggio emozionale quello regalato alle oltre duecento persone che venerdì hanno raggiunto Mergozzo per la serata che ha visto protagonista la fotografia con Marco Tacca, Massimo Lanteri e Giancarlo Parazzoli. Il primo ha condensato in suggestive immagini un anno di uscite e camminate in Ossola, raccontando la sua “ricerca come metafora della vita”. Appassionato viaggiatore Lanteri ha invece raccontato la “sua “ India nei volti espressivi delle genti dei suoi villaggi. Il padrone di casa, Giancarlo Parazzoli, radicato col cuore e con gli scatti fotografici nel Verbano Cusio Ossola, la cui natura ama profondamente, ha presentato in anteprima il suo ultimo lavoro  in time lapse “Laghi e monti” e “La magia del Devero”. La serata sconfinando nella selvaggia Val Grande con la proiezione di suggestive immagini dei luoghi meno noti dell’area wilderness, gli stessi che rendono unico il territorio del Parco, che quest’anno festeggia il suo venticinquesimo di fondazione: nell’occasione dell’importante ricorrenza Giancarlo Parazzoli con il giornalista Marco De Ambrosis ha dato alle stampe “Emozioni di Val Grande”, un viaggio di immagini e pensieri nella parte più intima e nel cuore della Val Grande:  un tuffo nella natura unica di questo territorio , una valle in grado di regalare emozioni forti, le Emozioni di Val Grande.

Redazione On Line
Ricerca in corso...