Alpinista precipita e muore sul Monte Rosa

E' in corso il complesso recupero del corpo senza vita il corpo di un alpinista che oggi sabato 20 luglio è precipitato sul versante piemontese della Punta Giordani (4.046 metri),nel massiccio del Monte Rosa.

La scarsa visibilità sta ostacolando i soccorsi organizzati dalle Guide del Sav; un tentativo di sorvolo è stato effettuato anche dall'elicottero che però non può avvicinarsi troppo; i tecnici a bordo dell'eliambulanza, inviati sul posto dalla centrale operativa di Aosta, hanno soltanto individuato i compagni di cordata dell'alpinista precipitato, rimasti illesi, senza riuscire ad avvicinarsi a causa delle condizioni meteo in peggioramento.
L'allarme è stato dato da una guida alpina, in zona con alcuni clienti, che ha assistito alla caduta.

Dopo diversi tentativi, l'elicottero valdostano è rientrato alla base e l'intervento è stato assegnato al Soccorso alpino piemontese, che ha attivato l'eliambulanza 118 per il trasporto in quota delle squadre a terra. I due superstiti verranno raggiunti via terra nelle prossime ore e riportarti a valle in sicurezza. Saranno poi valutate le possibilità di recupero.

Dal nostro corrispondente di Aosta
Ricerca in corso...