Ubriaco e drogato per poco investe sulle strisce mamma e figlio di un anno

Il fatto è successo ieri sera alle 18 in via Rosselli alla rotonda del bar Canterino. Poco prima aveva urtato un'auto in sosta.

biella -

Alla guida della sua auto stava per investire una giovane mamma insieme al suo bimbo di un anno mentre stavano attraversando la strada tentando anche di scappare. Il fatto è successo ieri sera alla rotonda di via Rosselli alle 18. Fermato dal padre del piccolino è nata una forte discussione, durante la quale è intervenuta una pattuglia della squadra volante. L'uomo aveva poco prima urtato un'auto in sosta, probabilmente anche in questo caso senza fermarsi. Identificato in K.M. magrebino di 43 anni residente a Biella, a seguito di un controllo, a carico dello stesso risultano diversi reati come lesioni personali, minacce aggravate e ubriachezza molesta. Molta è stata la difficoltà per bloccare il 43enne che si dimenava con calci e pugni. Ammanettato è stato trasportato negli uffici della questura dove è dovuto intervenire il personale medico del 118 per sedarlo. Sottoposto agli esami del sangue, il magrebino è risultato positivo all'alcol con valore di 2,24 e positivo all'assunzione di cannabis. L'uomo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di droghe, lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti colpiti hanno riportato lesioni guaribili in 6 giorni di prognosi. L'auto è stata sequestrata. 

Redazione on Line Biella
Ricerca in corso...